Settimana europea per la riduzione dei rifiuti 2013

Stampa
PDF

Nell’edizione 2013, dal 16 al 24 novembre, saranno varie le associazioni italiane ed europee coinvolte nella lotta agli sprechi, delineando anche varie iniziative collaterali, nel nostro paese come in Europa.

Vi diamo qualche cifra per spiegare l’ampiezza del fenomeno solo in campo alimentare: dalle tavole degli italiani si buttano da tavola circa 4.000 tonnellate di cibo che, secondo una recente stima dell’osservatorio Waste watcher, equivarrebbero ad un valore di 454 euro a persona. Si tratta del 1,19% del nostro Pil. E lo 0,23% si ‘perde’ lungo la filiera mentre è in casa che si spreca di più, ben il 42% del totale. A guidarepoi la classifica dei ‘più sprecati’ sono alimenti come il pane, frutta e verdura ed il latte.

http://www.tuttogreen.it/settimana-europea-per-la-riduzione-dei-rifiuti-2013/

La 'libellula' di Renzo Piano ha gia' prodotto 1200 kWh di energia.

Stampa
PDF

La 'libellula' di Renzo Piano ha già prodotto 1200 chilowattora di energia. Nel corso dei primi due mesi di test, la pala minieolica progettata dal celebre architetto ligure ha già dato i primi risultati positivi...

Merito anche dei nuovi materiali, sempre più leggeri e resistenti, e delle nuove soluzioni tecnologiche. Il prototipo è in fase di test nel campo prova di Molinetto di Pisa. Qui è riuscito a produrre oltre 1200 chilowattora in due mesi, poi immessi nella rete di distribuzione...

Nata esattamente due anni fa, la libellula è stata pensata proprio per essere più sensibile ai venti di bassa quota e per essere in grado di sfruttare anche i venti minimi (dell’ordine dei 2 metri al secondo), diventando qualcosa di diverso rispetto alle classiche microturbine e alle grandi pale eoliche che hanno un impatto non da poco sul paesaggio. L’aerogeneratore ideato dalla ‘Renzo Piano Building Workshop‘ ha una capacità di 55 kW ed ha una generazione continuata di energia elettrica.

http://www.greenme.it/informarsi/energie-rinnovabili/11652-eolico-renzo-piano-enel-green-power

La Legge di Stabilità proroga al 2014 le detrazioni del 65% e 50%

Stampa
PDF

Proroga di un anno, fino al 31 dicembre 2014, dell’ecobonus del 65% per gli interventi di efficientamento energetico e delle detrazioni del 50% per le ristrutturazioni e l'acquisto di mobili ed elettrodomestici, sostegno alle infrastrutture, nuova Service Tax e dismissione degli immobili pubblici.Sono alcuni dei pilastri della Legge di Stabilità per il 2014, approvata dal Consiglio dei Ministri nella tarda serata di ieri, che prevede interventi per 27,3 miliardi di euro nel triennio 2014-2016, di cui 11,6 nel 2014.

 

Ecobonus 65%, ristrutturazioni e bonus mobili 50%

Le detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, e del 50% per le ristrutturazioni e l'acquisto di mobili ed elettrodomestici sono prorogate fino alla fine del 2014, mantenendo le attuali aliquote, per poi decrescere progressivamente a partire dal 2015. A questa misura sarà destinato un miliardo di euro.