USA, sempre più stadi alimentati con pannelli FV

Stampa
PDF

Cresce la consapevolezza circa l'importanza delle risorse energetiche e l'urgenza di ridurre i consumi anche e soprattutto nel settore sportivo e – in particolare – all'interno delle arene sportive (o palazzetti dello sport), da sempre edifici particolarmente “energivori”.

VIRATA GREEN DELLE ARENE SPORTIVE. Ci riferiamo alla “virata green” - come è stata definita negli States – di molti dei principali stadi appartenenti alla National Football League, la massima lega professionistica statunitense di football americano.

http://www.casaeclima.com/ar_17030_ESTERO-America-stati-uniti-stadio-pannelli-solari-USA-sempre-pi-stadi-alimentati-con-pannelli-FV.html

Cetra inaugura il nuovo stabilimento alimentato dal geotermico

Stampa
PDF

Cetra S.r.l., società del Gruppo Galletti specializzata nel trattamento dell’aria, ha inaugurato il nuovo e innovativo stabilimento produttivo ad Altedo, sviluppato su una superfice di coperta di 5000 m2, ai quali vanno aggiunti 4000 m2 di superficie scoperta. Fiore all’occhiello del nuovo stabilimento è la centrale termica collegata a un impianto geotermico, interamente progettata e realizzata grazie alle sinergie e alle competenze interne al Gruppo Galletti, partendo da analisi e simulazioni dinamiche per il dimensionamento del campo sonde, fino ad arrivare alla progettazione dell’impianto di climatizzazione e di fornitura di energia termica, in recupero, per il processo di schiumatura dei pannelli delle CTA. Cuore pulsante del sistema sono le due pompe di calore geotermiche a recupero totale di calore, asservite a un impianto aria/acqua con centrali di trattamento aria e terminali idronici. Grazie all’innovativa tecnologia dell’evaporatore allagato presente nella pompa di calore geotermica, si è potuto ridurre notevolmente l’estensione del campo sonde, senza compromettere l’efficienza del sistema. La soluzione adottata per il nuovo stabilimento Cetra risulta quindi non solo più conveniente rispetto a una più tradizionale caldaia e gruppo frigorifero, ma rende più accessibile l’investimento iniziale per la realizzazione del campo geotermico, notoriamente molto onerosa. È stato infatti calcolato che il tempo di ritorno dell’investimento dell’impianto di Cetra è di 5 anni se confrontato con lo stesso in esecuzione espansione secca e che in VAN (valore attuale netto) a 10 anni è di ben 20mila euro. L’impianto utilizza esclusivamente unità di produzione del Gruppo Galletti, completamente integrate tra loro da un sistema di controllo che massimizza l’efficienza ai carichi parziali e gestisce le eventuali situazioni di allarme o fermo macchina.

Continua a leggere su Green Planner Magazine: Cetra inaugura il nuovo stabilimento alimentato dal geotermico http://magazine.greenplanner.it/2014/02/03/cetra-inaugura-il-nuovo-stabilimento-alimentato-dal-geotermico/

Con gli avanzi di ristorazione un possibile ricavo per i ristoratori.

Stampa
PDF

I ristoratori forse non sono a conoscenza che gli avanzi di ristorazione sonostati annoverati quali sottoprodotti per la produzione di energia rinnovabile dal decreto DM 6 luglio 2012 – Tabella 1A . Quindi anziché smaltire un rifiuto, questi sottoprodotti potrebbero utilizzati nella produzione di biogas per produrre energia”.

È quanto evidenzia Fiper (Federazione italiana produttori di energia da fonti rinnovabili) commentando l'articolo, apparso nei giorni scorsi sul Corriere della Sera, relativo alla “rivolta degli chef” per l’aumento sulla tassa rifiuti per la gestione degli avanzi di ristorazione, la famigerata TARES, che ha raggiunto la soglia degli 8.500 Euro.

http://www.casaeclima.com/ar_16732_RINNOVABILI-Biomasse-biogas-fiper-biomasse-Fiper-con-gli-avanzi-di-ristorazione-un-possibile-ricavo-per-i-ristoratori-in-rivolta-per-laumento-Tares.html