Fotovoltaico post-incentivi

Stampa
PDF

Il mercato del fotovoltaico in Italia sta preparando il terreno a una nuova fase, che rappresenti una significativa dipartita dal panorama non troppo dinamico dell'era post-incentivi. Con una delibera rilasciata dall'Autorità per l'energia, molto attesa da parte degli operatori, vengono chiariti alcuni punti fondamentali per la possibilità di 'fare solare' senza incentivi, tramite i Sistemi efficienti di utenza. I Seu sono sistemi alimentati da impianti a rinnovabili o da cogenerazione ad alto rendimento, con potenza fino a 20 MWe, gestiti da un solo produttore, che può essere anche diverso dal cliente finale, realizzati all’interno di un’area di proprietà o nella piena disponibilità del cliente stesso. In termini più semplici, i Seu permettono di 'vendere' l'energia producendola direttamente sull'edificio del cliente.

Poiché l'energia prodotta e consumata all'interno del Seu è esente dagli oneri della rete di trasmissione-distribuzione e dagli oneri generali di sistema, i Seu consentono al cliente di garantirsi elettricità a tariffe inferiori rispetto a quella prelevata dalla rete pubblica e al produttore di venderla a un prezzo superiore a quello del mercato elettrico. Viene a generarsi, in sostanza, la possibilità di fare fotovoltaico non incentivato, ossia in grid parity.

Pur essendo solo un primo passo, a cui dovranno seguire le regole operative da parte del Gse, previste entro marzo, la delibera apre importanti per il settore nel mercato post-incentivi rivolto al terziario e alla piccola industria, che richiede però un nuovo approccio al cliente.

http://www.tecnici.it/fotovoltaico-post-incentivi-arriva-l-era-dei-sistemi-efficienti-di-utenza_speciale_x_453.html